La storia : il volontariato.

02.01.2019

Abbiamo affrontato questo argomento nel 2019 nel Salottino dello Sport. 

Io ho alle spalle un esperienza di incontro diretto con il Centro Occupazionale portatori di handicap di Francavilla Fontana. 

Scrissi al tempo : 

Sono reduce da un incontro con il Centro Occupazionale per portatori di Handicap e debbo ringraziare Lino Lerna loro guida che mi ha fatto trovare una porta aperta. 

Ringrazio tutti i ragazzi di Francavilla Fontana che mi hanno dato questa possibilità di partecipare ad un gruppo riuscendomi ad essere guardato da tutti in faccia.

Come sosteneva Ghebreigziabiher nel 2002 che " siamo tutti splendidamente diversi ed unici , non i sostenitori della tolleranza, perchè le diversità non vanno tollerate e sopportate ma vanno amate , sono ricchezze ".

Il centro occupazionale per portatore di Handicap fa praticare il Martedì ed il Venerdì attività sportiva seguendosi di istruttori qualificati che ho contattato per vedere dal vivo ( spero di mantenere la giusta forma di cortesia nei confronti anche dei loro familiari ) lusingato di essere uno del luogo che viene a contatto anche grazie ad una Conferenza sulla sessualità con questo Centro.

Voglio comunque mettere in chiaro che il modo più efficace di mettere in guardia il bambino ( deve sapere dove potere manifestare il suo rispetto per questi portatori di handicap ) è attraverso il linguaggio fantastico delle favole. Classica è la storia di Cappuccetto Rosso , che cede alle lusinghe del lupo e finisce nelle sue fauci quindi prendendo spunto dai loro responsabili anche per voi bambini la sessualità dovrebbe essere un tema da condividere gli voglio legare con il pensiero del filosofo Jean-Paul Sartre ( 1905-1980 ) che sosteneva l'equilibrio tra ricerca del piacere fisico ed amore non è carne ma desiderio e qui ho colto anche notizie sulla programmazione che a me mostra poche mancanze soprattutto nello sport ho notato anche che erano vestiti con tute e borse e che avevano in mente delle buone iniziative. Anche io scelgo il mezzo tecnico dello esercizio che nelle buone due ore che ho seguito non è mancato ( riscaldamento , corsa , lancio della palla , tiro a canestro ) ma c'è stata pure la competitività con delle gare grazie allo allenatore ed al suo fischietto.